Marsala Turismo - Portale turistico della Città di Marsala | Parole, immagini e atmosfere di una città senza tempo
Marsala Turismo - Portale turistico della Città di Marsala | Parole, immagini e atmosfere di una città senza tempo
martedì, 10 dicembre 2019 14:21:37
Utenti collegati: 45

“Donne al Parlamento” di Aristofane

Aree Tematiche
Eventi
Marsala Turismo
1931

Evento

“Donne al Parlamento” di Aristofane
Sabato 21/07/2012
21:00 23:00
Spettacolo
Parco Archeologico e Ambientale di Marsala
Piazza della Vittoria
(91025) Marsala - TP
parco.archeo.stagnone@regione.sicilia.it
Sabato 21 luglio alle ore 21.00 al Parco Archeologico, l’Associazione Amici del Parco Archeologico e Servizio Parco e Ambientale delle isole dello Stagnone di Marsala, con il sostegno del Comune, presentano la commedia “Donne al Parlamento” di Aristofane. Lo spettacolo è portato in scena dai ragazzi del laboratorio teatrale del Liceo Scientifico di Marsala con la regia di Massimo Pastore.

L'ingresso è gratuito e avverrà dal lato di Viale Vittorio Veneto (Porta Nuova).

Donne al Parlamento è stata scritta dal grande autore greco ormai in età avanzata e fu portata in scena per la prima volta ad Atene, nel 391 a.C., in occasione delle Lenee, celebrazioni liturgiche annuali che si svolgevano nell'antica Grecia ed erano dedicate al dio Dioniso Leneo, dove gli autori erano chiamati a gareggiare in agoni comici.

La commedia narra di un gruppo di donne, con a capo Prassagora, che decidono di tentare di convincere gli uomini a dar loro il controllo di Atene, perché in grado di governare meglio di loro, che stanno invece portando la città alla rovina. Le donne, camuffate da uomini, si insinuano nell’assemblea e votano il provvedimento, convincendo alcuni uomini a votare a favore, poiché era l’unica cosa che non fosse ancora stata provata. Una volta al potere, le donne deliberano che tutti i possedimenti e il denaro vengano messi in comune per essere amministrati saggiamente dalle donne. Questo vale anche per i rapporti sessuali: le donne potranno andare a letto e fare figli con chiunque loro vogliano. Queste delibere però creano una situazione assurda e paradossale. La commedia si chiude infine con un grande banchetto cui partecipa tutta la cittadinanza.

Anche nelle Donne al parlamento, come accade spesso nelle commedie di Aristofane, la realizzazione di un’utopia porta a rilevanti modifiche in tutta la società, modifiche che possono essere positive o negative, a seconda dei casi. In quest’opera le donne impongono ad Atene una sorta di comunismo integrale, i cui effetti però (almeno dal punto di vista sessuale) assumono i contorni dell’incubo.

Parco Archeologico e Ambientale di Marsala



Città di Marsala