Marsala Turismo - Portale turistico della Città di Marsala | Parole, immagini e atmosfere di una città senza tempo
Marsala Turismo - Portale turistico della Città di Marsala | Parole, immagini e atmosfere di una città senza tempo
giovedì, 27 febbraio 2020 20:27:42
Utenti collegati: 25

XXXI Orestiadi: Du O di Malou Airaudo

Aree Tematiche
Eventi
Marsala Turismo
1897

Evento

XXXI Orestiadi: Du O di Malou Airaudo
Martedì 03/07/2012
21:30 23:30
Spettacolo
Orestiadi Gibellina - Baglio Di Stefano
Contrada Salinella
(91024) Gibellina - TP
Tel.: 0924.67844
La XXXI edizione delle “Orestiadi di Gibellina” 2012, con la direzione artistica di Claudio Collovà, inizia martedì 3 luglio con “Du O”, spettacolo di Malou Airaudo, con Denis Kunert alias “Kooné” e Szzu-Wei Wu, realizzato grazie alla collaborazione del Goethe-Institut di Palermo e del “Circuito del Mito”, che con questo spettacolo inaugura, fra l’altro, il proprio cartellone per l’estate 2012.

La Palermo amata da Pina Bausch continua a fare da polo di attrazione per artisti e danzatori che proprio con lei hanno collaborato. È il caso della coreografa Malou Airaudo e dei danzatori Denis “Kooné” Kuhnert e Szu-Wei Wu. È in Sicilia infatti che questi artisti, noti a livello internazionale, hanno accettato – su invito del Goethe-Institut Palermo, che quest’anno festeggia il suo 50° anniversario di attività, e delle Orestiadi di Gibellina - di presentare in prima mondiale assoluta il nuovo lavoro "Du O", che ha nell’acqua il suo punto focale.

È uno spettacolo che svela la sua particolarità e originalità nella combinazione di elementi espressivi provenienti dalla lezione di Pina Bausch e del suo teatro-danza e dalla danza nata sulla strada, ovvero la breakdance e la danza hip hop di cui il berlinese Denis “Kooné” Kuhnert è uno dei più noti esponenti. Il pensiero di fondo dello spettacolo è mettere insieme due mondi apparentemente lontani eppure forse così vicini: la danza molto fisica e “povera” proveniente dalla breakdance di Kooné e il teatro-danza; la teatralità non verbale di forte impatto del teatro-danza “classico” con la spettacolarità delle evoluzioni acrobatiche della breakdance. Nel processo di sviluppo della pièce, è nata l’idea di confrontare l’assolo di Kooné con un duetto e di invitare a tale scopo la danzatrice taiwanese Szu-Wei Wu, con la quale la Airaudo ha già lavorato nelle sue due ultime creazioni Irgendwo e Der verlorene Drache, e che aggiunge una nuova connotazione artistica alla pièce.

Orestiadi Gibellina - Baglio Di Stefano

Contrada Salinella - 91024 Gibellina TP
0924.67844
http://www.fondazioneorestiadi.it/it/

Fondazione istituto di alta cultura Orestiadi Onlus

Baglio Di Stefano, Contrada Salinella - 91024 Gibellina TP