Marsala Turismo - Portale turistico della Città di Marsala | Parole, immagini e atmosfere di una città senza tempo
Marsala Turismo - Portale turistico della Città di Marsala | Parole, immagini e atmosfere di una città senza tempo
venerdì, 22 settembre 2017 15:21:13
Utenti collegati: 120

Mozia: la strada subacquea

Mozia
03/09/2012
19915
Marsala Turismo
Ricostruzione del lato nord della città e della unica via d'accesso (da wikipedia)Uscendo dalla Porta Nord, una strada artificiale collegava l’isola di Mozia con la terraferma là dove ora sorga la contrada di Birgi. La strada era lunga circa 1,7 km e larga 7 metri, quel tanto che era sufficiente a far transitare due carri, ed era costruita su un basamento largo circa 12,50 metri, ricoperta di lastre di pietra irregolari e affiancata da muretti alti poco meno di mezzo metro, come un guardrail. A circa 500 mt dalla Porta Nord della città, la strada si allargava formando una sorta di piazzola di 10 metri per 14.

La strada fu costruita nel VI secolo a.C. per via dello spostamento della necropoli sulla terraferma, a Birgi, dove sono state ritrovate tombe a inumazione databili tra il VI secolo e la fine del V.

Una serie di grandi blocchi squadrati ad ovest della strada farebbero pensare ad un molo di un piccolo porto, le cui banchine erano probabilmente la stessa strada e una scogliera parallela alla costa.

Della strada, in parte distrutta dagli stessi abitanti di Mozia prima dell’assedio che portò alla sua caduta nel 397 a.C., si possono ancora oggi osservare ad occhio nudo alcune tracce.

Tags